Piano performance / Obiettivi e indicatori PEG (sw)

Caratteristiche in pillole

  • Individua gli obiettivi con i relativi indicatori di risultato atteso attribuendogli ai rispettivi responsabili
  • Stampa il Piano delle Performance nella forma di Piano degli obiettivi ed indicatori attesi per C/responsabilità
  • Stampa, in alternativa, il PEG nella forma di Piano degli obiettivi ed indicatori attesi per C/responsabilità
  • Non richiede l'inserimento degli importi (risorse finanziarie) ma solo gli obiettivi (facoltativo) e indicatori
  • È possibile attribuire a ciascun obiettivo il grado di importanza, livello di complessità e tempistica di realizzazione
  • L’inserimento dei dati è molto flessibile e lascia all’utente la scelta del livello di dettaglio dell’indicatore
  • Se utilizzato per produrre il Piano delle performance, interagisce con il software Gesint di rendiconto "Valutazione delle performance", di cui ne è la logica premessa
  • Non va confuso con il "Piano degli indicatori di bilancio" ministeriali, di cui al DM 22.12.15

Normativa

  • Gli strumenti di programmazione degli enti locali sono "(..) il piano esecutivo di gestione e delle performances approvato dalla Giunta entro 20 giorni dall’approvazione del bilancio (..)" (PaP, punto 4.2)
  • Il piano dettagliato degli obiettivi di cui all'articolo 108, comma 1, del TUEL e il piano della performance di cui all'articolo 10 del decreto legislativo 27 ottobre 2009, n. 150 "(..) sono unificati organicamente nel piano esecutivo di gestione" (PcP, punto 10.1)
  • Il PEG "(..) assicura un collegamento con (..) la struttura organizzativa dell’ente, tramite l’individuazione dei responsabili della realizzazione degli obiettivi di gestione (..), gli obiettivi di gestione, attraverso la definizione degli stessi e degli indicatori per il monitoraggio del loro raggiungimento (..). Gli obiettivi gestionali, per essere definiti, necessitano di un idoneo strumento di misurazione individuabile negli indicatori. Essi consistono in parametri gestionali considerati e definiti a preventivo, ma che poi dovranno trovare confronto con i dati desunti, a consuntivo, dall’attività svolta (..). La struttura del PEG deve essere predisposta in modo tale da rappresentare la struttura organizzativa dell’ente per centri di responsabilità individuando per ogni obiettivo o insieme di obiettivi appartenenti allo stesso programma un unico dirigente responsabile (..)" (PaP, punto 10.2)

Qualche informazione in più

  • Si rivolge al servizio finanziario (individuazione degli obiettivi e indicatori del PEG) ma anche a quello del personale perchè introduce il sistema di obiettivi/indicatori che costituisce il Piano delle performance (bilancio).
  • Se utilizzato per produrre il Piano delle performance non richiede l'inserimento degli importi (risorse finanziarie) ma solo degli obiettivi (facoltativo) e rispettivi indicatori.
  • Anche se utilizzato per integrare il PEG finanziario, non richiede l'inserimento degli importi (risorse finanziarie) ma solo degli obiettivi (facoltativo) e rispettivi indicatori, senza generare alcun doppione. Ne consegue che il PEG approvato dall'ente sarà composto dalla stampa finanziaria del PEG per capitoli (gestionale di contabilità) integrata dal Piano degli obietti e indicatori per centro di responsabilità prodotta con questo software.