Programma triennale lavori pubblici / Biennale acquisti (sw)

Caratteristiche in pillole

  • E' destinato al responsabile del servizio tecnico e/o a quello finanziario
  • Stampa i modelli ufficiali del programma triennale dei lavori pubblici e biennale degli acquisti
  • Elabora e stampa anche una relazione tecnico/finanziaria intestata ad ogni singola opera
  • A differenza del passato, dal 2019 il Ministero competente (MIT) non concede più a nessuna azienda privata (software house) la possibilità di produrre e pubblicare sul sito del Ministero il file XML

Normativa

  • Le amministrazioni aggiudicatrici "(..) adottano (..) il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale dei lavori pubblici, nonché i relativi aggiornamenti annuali (..)" (D.Lgs.50/16, art.21/1)
  • Il programma triennale dei lavori pubblici e i relativi aggiornamenti annuali "(..) contengono i lavori (..) pari o superiore a 100.000 euro e indicano (..)" (D.Lgs.50/16, art.21/3)
  • Il programma biennale degli acquisti e relativi aggiornamenti annuali "(..) contengono gli acquisti di beni e di servizi di importo unitario stimato pari o superiore a 40.000 euro (..)" (D.Lgs.50/16, art.21/6)
  • Il programma biennale degli acquisti di beni e servizi e il programma triennale dei lavori pubblici "(..) sono pubblicati sul profilo del committente (..)" (D.Lgs.50/16, art.21/7)
  • Con decreto del Ministro delle infrastrutture e dei trasporti "(..) sono definiti: (..) le modalità di aggiornamento dei programmi e dei relativi elenchi annuali; (..) i criteri per la definizione degli ordini di priorità (..); gli schemi tipo e le informazioni minime (..)" (D.Lgs.50/16, art.21/8)

Qualche informazione in più

  • Può essere impiegato dal servizio tecnico o da quello finanziario, anche in fasi di lavoro consecutive
  • Elabora, oltre ai modelli ufficiali, anche una Relazione tecnico/finanziaria intestata alle singole opere pubbliche che può accompagnare in giunta gli scarni modelli obbligatori (testi, tabelle e grafici già memorizzati)
  • Riclassifica le opere pubbliche anche per tipo di finanziamento (es. stampa di tutti gli investimenti finanziati con avanzo, contributi in C/Capitale, ecc.) e per tipo di investimento
  • Fornisce l'utilissima relazione descrittiva (testi, tabelle e grafici) con cui l'amministrazione ed il responsabile tecnico spiegano le motivazioni e il contenuto di ciascuna opera prevista (strumento ideale di comunicazione al pubblico)